Guida Belize: cosa vedere tra spiagge e rovine Maya

vacanze-mareIl Belize, è un Paese emergente che vanta favolose rovine Maya, spiagge stupende e scenari tutti da vedere e scoprire. Scoprire questo paese per una vacanza, significa avere a che fare con fondali corallini e strutture ricettive al passo coi tempi. Tra l’altro i prezzi per visitare il Belize sono anche piuttosto bassi, rispetto alle mete blasonate come Messico e Caraibi.

[sniplet ADSENSE]

Cosa vedere in Belize

Se andate in vacanza in Belize, sappiate che questo Paese vanta la seconda barriera corallina più lunga del mondo dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 1996. Qui potrete ammirare bellissimi isolotti che fanno parte del patrimonio mondiale, tra i più belli ci sono Caye Ambergris e Caye Caulker, dove scoprire la natura pura di questi luoghi.

Se amate fare immersioni, pescare o semplicemente passare una vacanza tra spiagge selvagge e mare, il Belize fa davvero al caso vostro. Una delle località più belle per fare sport marini è Ambergris, ma anche Altun Ha, dove poter visitare bellissimi templi risalenti al 550 d.C. da vedere assolutamente, è il sito archeologico Lamanai, dove poter ammirare il Mask Temple, il Jaguar Temple e l’High Temple, così come il favoloso Xunantunlch, un centro spirituale molto importante. Se decidete di fare una vacanza in Belize, sappiate che nelle località di turismo si può soggiornare a prezzi abbastanza bassi presso resort molto belli. Per arrivare, invece, bisogna fare scalo a Miami o in altre località del Centro America.

Spiagge più belle del mondo: Playa Sombrero in Venezuela

spiaggiaTra le spiagge più belle del mondo da non perdere, c’è Playa Sombrero, in Venezuela, una distesa di sabbia fine e bianchissima con acque cristalline da far invidia anche le più blasonate spiagge caraibiche. D’altronde non siamo lontani da lì e il Venezuela è uno dei Paesi più belli in cui trovare spiagge incontaminate e bellissime.

[sniplet ADSENSE]

Playa Sombrero si trova nel Parque Nacional Morrocoy che comprende isolotti e atolli paradisiaci dove gli appassionati dei fondali avranno di che divertirsi. La spiaggia si colloca nell’omonima località Cayo Sombrero, dove il clima è mite tutto l’anno e praticamente è possibile visitarla sempre, considerando che anche le piogge sono ridotte.

Ma cosa fare a Playa Sombrero? Ovviamente rilassarsi, ma anche fare sport acquatici come nuoto, snorkeling e passeggiare lungo la spiaggia. E’ una meta perfetta per chi cerca relax assoluto, pace e il dolce far nulla. Ma vale la pena vederla una volta. Vi lasciamo il sito internet dell’ente turistico venezuelano con tutte le informazioni per raggiungerla.

Hotel strani nel mondo: Wigwam Motel, dormire nelle tende indiane

hotelContinuiamo la nostra rassegna sugli hotel strani, con il Wigwam Motel, l’albergo dove si dorme praticamente nelle tende indiane. Nemmeno a dirlo questo motel si trova in Arizona, una delle zone più ricche di testimonianze per quanto riguarda i nativi americani e i cowboy.

[sniplet ADSENSE]

Il Wigwam Motel, infatti, è ispirato proprio alle leggende sugli indiani e chi ci dorme ha l’impressione di essere catapultato in uno di quei film western all’epoca della conquista del Ovest. Insomma il Wigwam Motel ha tutta l’aria di poter essere un hotel tra i più strani del mondo.

Questa struttura si trova nella U.S. Route 66 ad Holbrook, in Arizona, e non è altro che un accampamento di tende costruite in legno che ricordano appunto le capanne degli indiani americani. Gli interni sono però arredati modernamente con wifi, tv, telefono e tutto il necessario per un soggiorno piacevole. All’esterno c’è un’area barbecue, una piscina e un prato. Che ne dite di questo motel americano?

Spiagge più belle della Jamaica: Doctor’s Cave Beach a Montego Bay

spiaggiaParliamo di spiagge da sogno, come ce ne sono tante nel mondo. Oggi però vogliamo svelarvi una delle spiagge più belle della Jamaica. Si chiama Doctor’s Cave Beach ed è una piccola spiaggia che un tempo era raggiungibile attraverso una grotta, oggi deteriorata dagli uragani che spazzano via alberi e cose tra giugno e novembre.

[sniplet ADSENSE]

Si trova a Montego Bay, centro culturale della Jamaica e cuore pulsante del Paese. Doctor’s Cave Beach rimane una spiaggia davvero bellissima, intima e scenografica, dove potersi riposare e godere dei paesaggi circostanti ma senza rinunciare al comfort di hotel, ristoranti e attrazioni a portata di mano. La Jamaica d’altronde, è una delle mete più amate per una vacanza al mare; ricca di storia, spiagge da sogno, la cultura reggae immancabile che attira sempre giovani e non.

Doctor’s Cave Beach, prende il nome da un medico che anni fa fece costruire un club per persone meno abbienti. Da allora la spiaggia di Doctor’s Cave Beach è diventata un vero paradiso, facilmente raggiungibile, dotata di ogni servizio e caldamente consigliata se andate in Jamaica.

Isole più belle del mondo: classifica di Tripadvisor del 2015

tripadvisorTripAdvisor ha premiato recentemente le isole più belle del mondo. Il portale dedicato ai viaggi ha assegnato i Travellers’ Choice Islands Awards 2015, sulla base delle recensioni e delle opinioni degli utenti, ma anche dei punteggi di hotel, ristoranti e attrazioni presenti sulle isole di tutto il mondo nel corso degli ultimi dodici mesi.

[sniplet ADSENSE]

La prima posizione è stata ottenuta da Providenciales ai Caraibi, mentre al secondo e terzo gradino del podio figurano Maui alle Hawaii e Roatan in Honduras. A seguire c’è Santorini (Grecia), che è la migliore d’Europa, mentre alle sue spalle troviamo Ko Tao (Thailandia), la quale ha guadagnato la prima posizione in Asia; sesta posizione per Madeira (Portogallo) e settima posizione per Bali (Indonesia).

Chiudono la top ten Mauritius, Bora Bora e Fernando de Noronha (Brasile). Non vi è traccia dell’Italia, dove la migliore delle isole è Capri, che in Europa si piazza soltanto all’ottavo posto.

Viaggi in treno: da Mosca a Pechino con la Transmongolica

treno-storicoViaggiare in treno dalla Russia alla Cina è possibile con la Transiberiana. Lo storico itinerario ferroviario che collega Mosca a Vladivostok non è il solo a collegare i due Paesi. Infatti, tramite la Trans-Mongolian c’è la possibilità di andare da Mosca a Pechino attraversando la Mongolia. La linea fu costruita tra il 1947 e il 1961. Il collegamento va da Ulan Ude fino alla capitale cinese, passando per Ulan-Bataar ed il deserto del Gobi. Sono diverse le fermate che effettua questo ferrovia storica.

[sniplet ADSENSE]

La Trans-Mongolian sosta al villaggio di Zaudinskiy, poi in successione si ferma brevemente a Sayantuy, Zagustay, Gusinoe Ozero, Gusinoe Ozero Town e Dzhida; sosta da una a tre ore a Naushki, mentre al confine con la Mongolia troviamo Sukhbaatar. Seguono Darkhan, Ulan-Bataar, Chojr, Dzamin Ude, Erlyan, Datong e Beijing. In territorio cinese il treno viaggia al fianco della Grande Muraglia. Ricordiamo, poi, che in alternativa c’è anche la Trans-Manchurian da Mosca a Pechino.

Visita ad Alcatraz: info e prezzi biglietti tour del carcere di San Francisco

san-franciscoAlcatraz è stato il carcere di massima sicurezza di San Francisco da cui era praticamente impossibile evadere. Situato sull’isola al largo nella baia della metropoli statunitense, questo istituto di detenzione ha ospitato per circa un trentennio i criminali più pericolosi d’America. Da The Rock, così è soprannominato, non si poteva evadere, anche se la storia racconta di tre detenuti che nel 1962 riuscirono a lanciarsi nelle acque gelide dell’oceano attraversando l’impianto di ventilazione, ma di Frank Morris e i due fratelli Clarence si persero le tracce. L’anno successivo fu chiuso perché costava troppo e pochi anni più tardi ha iniziato a diventare una meta da visitare.

[sniplet ADSENSE]

Chi si reca a San Francisco, ancora oggi vuole visitare Alcatraz, divenuto ora un museo, ma un luogo che ancora incute terrore e paura. Ogni giorno sono numerosi i battelli in partenza dal Pier 33, con visite guidate nelle celle del carcere e negli altri luoghi dove erano reclusi i detenuti. I tour sono programmati al mattino presto, nonché per tutta la giornate e persino al tramonto ed alla sera. I prezzi dei biglietti vanno dai 30 ai 63 dollari, con tariffe ridotte per ragazzi da 12 a 17 anni, bambini da 5 a 11 anni ed over 62; i bambini fino a 4 anni entrano gratis. A disposizione anche biglietti per le famiglie (2 adulti + 2 bambini) a 90 dollari.

Vacanze senza visto turistico, ecco le mete più belle dove andare

documenti-viaggioDove andare in vacanza senza visto d’ingresso? L’osservatorio di Trivago ha deciso di segnalare quali sono i Paesi dove andare in viaggio senza necessariamente essere in possesso di tale documentazione, ma soprattutto quando conviene andarci per risparmiare. Sono circa un centinaia i luoghi accessibili senza visto turistico nei cinque continenti.

[sniplet ADSENSE]

In Africa spiccano le Mauritius, dove non è necessario il visto per i viaggi turistici; qui conviene andare a giugno se si vuole spendere poco; troviamo anche il Sudafrica, conveniente sia a luglio che a dicembre, e l’Egitto, dove il periodo più vantaggioso dell’anno è febbraio. Spostandoci nelle Americhe, invece, troviamo diversi Paesi dei Caraibi, fra cui spiccano Bahamas e Barbados, consigliate per settembre se si vuole risparmiare; nella lista anche Costa Rica e Nicaragua, dove agosto è quello più indicato come mese per viaggiare all’insegna del low cost.

Sono svariati anche i Paesi del Sudamerica dove non serve il visto consolare, tra cui la Colombia, dove si spende poco nei mesi primaverili ed estivi. Anche negli Stati Uniti si può accedere senza un visto, ma qui viene richiesto l’ESTA; l’autunno è il periodo più indicato per risparmiare. In Asia e Oceania, infine, troviamo Thailandia, Malesia e Nuova Zelanda; nel primo caso i prezzi più bassi sono a giugno, mentre nel secondo e terzo caso a luglio.

Spiagge più belle del Mar Rosso: Eilat, la spiaggia dei coralli

spiaggiaTra le spiagge più belle da visitare sul Mar Rosso c’è quella di Eilat, una delle più belle in non lontano da Sharm El Sheikh. Questa località si trova in Israele, ed è stata considerata da TripAdvisor come una delle più belle sul Mar Rosso, lontano però dal fracasso delle località più rinomate.

[sniplet ADSENSE]

Eilat è nota anche come spiaggia dei coralli e fa parte proprio della classifica delle mete emergenti del noto portale di viaggio. Si trova nella zona nord del mar Rosso ed è nota anche per i coralli che la popolano. Anche qui, è possibile fare immersioni e godere di scenari marini travolgenti.

Da qui, è possibile raggiungere le antiche miniere di rame del Parco Nazionale di Timna raggiungibili da Gerusalemme. Eilat gode anche di buone strutture ricettive tra ristoranti, hotel e negozi, nonché posti per divertirsi. Da non perdere, ad esempio, la spiaggia di Coral Beach Nature Reserve. Per arrivare in questa località, è possibile usare l’aeroporto facendo scalo a Tel Aviv.

Cosa vedere in Giappone: Zao Fox Village, villaggio delle volpi

giapponeIl Giappone è un Paese che in molti sognano di vedere almeno una volta nella vita. Si trova all’estremo Oriente e affascina molti turisti, ma quali sono le cose da vedere in questa terra? Una delle cose più particolari è lo Zao Fox Village, un caratteristico villaggio situato ai piedi del monte Zao, immerso completamente nella natura e indicato per chi ama gli animali.

[sniplet ADSENSE]

La particolarità di questo luogo è la presenza di oltre un centinaio di volpi che qui vivono liberamente e che si lasciano coccolare dalle persone del posto. Questo villaggio è stato fondato nel 1990 ed è dedicato ad uno degli animali che nella mitologia giapponese è molto considerato. Infatti, la volpe, secondo la tradizione nipponica, non sarebbe altro che la reincarnazione di Inari, la dea della fertilità e della prosperità.

Lo Zao Fox Village è suggestivo da visitare e permette di vivere un’esperienza unica, dato che oltre ad ammirare l’eleganza e la bellezza di questi animali, si possono vedere da vicino nel momento in cui viene dato loro da mangiare.