Union Square – Cosa Vedere

Esiste una New York più insolita, che prescinde da qualunque monumento o angolo famoso in ogni dove, in cui scoprire ugualmente la magia di questo posto e, rilassandosi, portarne comunque la magia nel cuore.L’appuntmento, in questo senso, può essere quindi al mercato di Union Square per una visita divertente e altrettanto culturale. Questa zona si estende nel punto in cui confluiscono Broadway, University Place e Park Avenue e in passato veniva ricordata soprattutto per la sua grande eleganza nel settore teatrale e commerciale della città.

Attualmente se cercate un’oasi di pace lontano da traffico e smog è qui che dovete venire, tra panchine e viali ombrosi, tra caffè e negozi. All’estremità meridionale del parco molto spesso si trovano artisti, attivisti e ragazzi che si dilettano con lo skateboard, ma spostiamoci al mercato.

Risulta essere aperto nei giorni di lunedì, mercoledì,venerdì e sabato, dalle 8 alle 18 e nella parte settentrionale del parco si svolge quello migliore e più interessante, oltre che il più famoso.

Risulta essere un mercato ortofrutticolo in cui agricoltori e produttori i generi alimentari provenienti dallo Stato di New York, Lond Island, New Jersey e Pennsylvania arrivano. Cosa si vende al suo interno. Praticamente di tutto e i prodotti della terra sono estremamente freschi. Parliamo, ad esempio, di frutta e verdura fresca, di carne, formaggi, pesce e uova, ma anche piante, fiori, vino e miele. Se vi trovate da queste parti nel periodo estivo o primaverile, potete scegliere qui tutto il necessario per un pic nic o per una bella gita. E’ chiaro che nei mesi invernali, quando fa molto freddo, le bancarelle tendono a diminuire, ma non mancano mai coloro che propongono ad esempio frittelle con sidro di mele. Non si tratta comunque dell’Unico mercato ortofrutticolo con prodotti biologici dal sapore inconfondibile.

New York – Quando Visitare Musei

Nessun luogo è veramente caro, se si sanno cogliere al volo le occasioni presenti. Per questo è necessario essere informati e non aver problemi a spostarsi da un lato all’altro della città di riferimento. Questa volta parliamo di New York, che certo di solito economica non è, ma è possibile vivere questa estate senza svuotare il portafoglio e, nel frattempo, senza rinunciare alla cultura e al divertimento.

Le attrazioni low cost del resto non mancano e i prezzi speciali per le visite nel corso della settimana, sono più che reali. Per il weekend, invece, si può andare in giro cercando eventi musicali e di arte sperimentale a basso costo. La vacanza, in barba alla crisi economica, insomma, si può organizzare senza rinunciare a musei, giardini, parchi, monumenti, trasporti pubblici e negozi sono accessibili a prezzi contenuti. Ecco qualche consiglio per andare in giro per mostre e installazioni senza svenarsi:

Piccola parentesi. per gli appassionati del cinema, i lunedì alle 17.00 Bryant Park si popola di appassionati del genere, tutti con la loro coperta da pi -nic e cibo al sacco. Potete scegliere il vostro posto e seguire una serie di film cult che vanno da Il Mago di Oz a Vacanze Romane, tanto per citare qualche nome noto. Per chi non conosce bene l’inglese, poi, è possibile utilizzare il sistema di sottotitoli disponibile gratuitamente tramite connessione WiFi. Per quanto riguarda i musei, ecco i nostri consigli.

Tutti i giorni, tranne il lunedì, basta un’offerta per visitare il MET (Metropolitan Museum of Art) e ammirare la famosissima collezione di opere d’arte francesi dell’800, tra le più importanti al mondo.
Il venerdì è il giorno giusto per visitare il MoMa, il celebre museo d’Arte Moderna, che si può visitare gratuitamente dalle 16.00 alle 20.00.
Il sabato, invece, Guggenheim in cui, dalle 17.45 alle 19.45 si possono ammirare le opere di Picasso, Modigliani, Chagall e altri, lasciando un’offerta all’ingresso, anzichè pagare il biglietto intero.
non dimenticate, infine, che gni sabato, fino all’8 settembre, c’è il Warm Up al MoMa PS1, il distaccamento del MoMa. Quest’ultimo si trova a Long Island City nel Queens. Si tratta della quindicesima edizione dell’evento, con le creazioni di tanti giovani artisti.
se cercate un biglietto aereo scontato, ecco dove trovare tutte le offerte di voli per New York per un’estate dedicata all’arte.

New York – Consigli per Viaggio

Non siete mai stati a New York? Allora di certo sarà nei vostri sogni, anche perchè siete abituati a scoprirne gli splendidi contorni praticamente nel novanta percento dei film americani. Non temete, non è impossibile organizzare un viaggio di questo tipo. Scopriamo insieme alcune particolarità che è bene conoscere, quando si sta pianificando un soggiorno tanto speciale.

I periodi in cui la città si veste di colori splendidi e le temperature sono più miti corrispondono con l’autunno e la primavera, non parliamo poi del Natale che è davvero unico. Si parla sempre infatti di tale festività a New York e perchè non provare già nel 2011? Affrettatevi però perchè potrebbe già essere tardi per trovare un pacchetto vacanze veramente conveniente. In ogni caso, tutte le stagioni dell’anno vanno bene, ma tenete conto del fatto che l’inverno può essere molto freddo e l’estate particolarmente torrida.
qui è meglio camminare a piedi, perchè è costruita proprio a misura di pedone.
moltissimi sono comunque i taxi gialli, anche se nei giorni feriali di pioggia dalle 8 alle 16:30 potreste avere difficoltà ad incontrarne qualcuno libero.
la mancia è assolutamente obbligatoria. Nei ristoranti e nei caffè va raddoppiata la tassa e nei bar meglio un dollaro a consumazione.
in quasi tutti i ristoranti dovrete prenotare anche se la maggior parte dei newyorkesi preferisce cenare nei bar.
in qualsiasi luogo chiuso non vi sarà consentito fumare.
prima di dare la mancia controllate che non sia già incluso il servizio sul conto, abitudine che sta prendendo sempre più piede soprattutto quando sono presenti dei gruppi all’intenro dei locali.
non dimenticate in albergo i documenti, perchè vi saranno richiesti all’interno di bar e ristoranti.
la metro funziona 24 ore su 24 ed è rapida e sicura.

Crociere: Crystal Cruises propone viaggio nell’Artico con passaggio a nord ovest

crociereTra pochi giorni salperà una crociera davvero esclusiva. Crystal Cruises proporrà un viaggio che ripercorrerà le orme degli intrepidi esploratori del XIX secolo che attraversarono il Northwest Passage. Sarà la prima volta che un itinerario simile verrà percorso da una compagnia di crociera del segmento lusso. A bordo della nave Crystal Serenity si partirà il 16 agosto 2015 e si rientrerà il 17 settembre 2015. Un mese di navigazione sulle rotte del passaggio a nord-ovest, vicino al circolo polare artico.

[sniplet ADSENSE]

Si passerà attorno all’Alaska, nel mare di Beaufort, attraverso l’arcipelago artico Canadese e la Groenlandia. I fortunati passeggeri della Crystal Serenity avranno modo di ammirare spettacolari paesaggi, tra ghiacciai, fiordi, natura selvaggia e il fenomeno del sole a mezzanotte. Inoltre, si potranno scorgere animali selvatici quali orsi polari, caribou e buoi muschiati. Oltre alla crociera saranno previste escursioni in gommone o kayak per addentrarsi nelle insenature più nascoste e nella tundra.

Isole da visitare: classifica 2015 della BBC, Murano nella top 5

isolaLa BBC ha deciso di stilare una classifica delle isole da visitare almeno una volta nella vita. Si tratta di luoghi decisamente particolari, caratterizzati da paesaggi unici, segnati dall’emittente d’informazione britannica. C’è anche un po’ d’Italia in questa top five, segno che il Belpaese resta uno dei posti più affascinanti, dove troviamo davvero di tutto.

[sniplet ADSENSE]

Si tratta di Murano, nella laguna di Venezia, caratterizzata dalle sue case colorate che si rispecchiano nei canali. L’isola famosa per la lavorazione è assolutamente da vedere ed è una delle perle del nostro Paese. La BBC segnala anche l’isola vulcanica di Aogashima, situata in Giappone, con i suoi scenari giurassici.

Abbiamo poi Guernsey, nel Regno Unito, dove tutti gli anni va in scena una parata delle mucche. Che dire poi di South Georgia, situata nell’Oceano Atlantico tra Patagonia e Antartico. Infine, a metà strada tra l’Africa ed il Sudamerica, troviamo la remota isola Tristan da Cunha.

Muri più famosi del mondo da vedere

cinaSono tantissime le attrazioni nel mondo, alcune delle quali sono assolutamente da vedere una volta nella vita. Quest’oggi ci concentriamo su muri più importanti che ci sono nel nostro pianeta, alcuni storici, altri contestati. In prima fila non possiamo che mettere il noto Muro di Berlino, in Germania, forse quello più famoso al mondo, costruito nel 1961 per dividere l’est dall’ovest, abbattutto solo diversi anni dopo, ma di cui troviamo alcuni resti in città.

[sniplet ADSENSE]

Nel Regno Unito c’è il Vallo di Adriano che risale al II secolo d.C., fatto erigere dall’imperatore romano omonimo per prevenire le incursioni dei Pitti. Non distante da qui troviamo le Peace Lines di Belfast, in Irlanda del Nord, una serie di muri costruiti per separare le zone dei cattolici da quelle dei protestanti. Celebre è anche il Muro del Pianto di Gerusalemme, in Palestina, conosciuto come Muro Occidentale, dove i fedeli si soffermano a pregare.

Nella vicina Turchia abbiamo le Mura di Costantinopoli o Mura Teodosiane, una delle opere militari dell’antichità più imponenti mai costruite. Come non si può non citare la Grande Muraglia Cinese con i sui oltre 20 mila chilometri fatti edificare dall’imperatore Qin Shi Huang, mentre nel Sahara Occidentale c’è il Muro Marocchino che difende il Marocco dagli attacchi del Fronte Polisario. Spostandoci in Bolivia troviamo il Muro di Kalasasaya, situato nel sito archeologico di Tiahuanaco, che alcuni sostengono sia un autentico almanacco petreo.

In Messico, al confine con gli Stati Uniti, tra Tijucana e San Diego, c’è il Muro Messicano, conosciuto anche come Muro della Vergogna, costruito per limitare immigrazione illegale e traffico di droga ed armi. A Seattle, negli USA, abbiamo il Muro di Gomma (Market Theater Gum Wall), che ha la particolarità di essere ricoperto di gomme da masticare.

Vacanze per famiglie in case vacanza, mete estate 2015 al top in Italia

vacanze-con-bambiniLe case vacanza sono una delle soluzioni di viaggio predilette dalle famiglie. A rivelarlo è uno studio di TripAdvisor, il quale evidenzia come i viaggiatori apprezzino questa tipologia di struttura ricettiva, in particolare i nuclei familiari. Il punteggio medio che hanno attribuito i vacanzieri alle case vacanza in Italia sul noto portale dedicato ai viaggi nel corso dell’ultimo anno è pari a 4,81 su 5. A rendere così perfette per le famiglie queste soluzioni sono soprattutto gli spazi, i comfort e i servizi che esse offrono, come per esempio cucina attrezzata, stanze da letto extra, piscina, giardino o terrazzo e così via.

[sniplet ADSENSE]

A conquistare il punteggio più alto sul territorio nazionale sono le Marche con un giudizio medio del 4,88. Le altre regioni del Belpaese nella top ten non sono comunque lontane e dispongono di un punteggio altrettanto vicino alla perfezione. Seconda posizione per la Basilicata (4,87), mentre sul terzo gradino del podio troviamo l’Umbria (4,86). Come già accennato precedentemente, a livello nazionale il punteggio complessivo attribuito alle case vacanza dagli utenti che viaggiano in famiglia è pari a 4,81.

Attrazioni più visitate nel mondo: classifica 2015 di TripAdvisor

tripadvisorTripAdvisor ha stilato la consueta classifica relativa alle attrazioni turistiche più visitate nel mondo. Fra gli innumerevoli luoghi, monumenti ed altro ancora, ha trionfato il sito di Angkor Wat, in Cambogia. A livello europeo è stata la Sagrada Familia di Barcellona a conquistare il primato, mentre in Italia è risultata essere la Basilica di San Pietro a Roma la più visitata dai turisti.

[sniplet ADSENSE]

La top ten mondiale vede Machu Picchu (Perù) in seconda posizione, seguito da Taj Mahal ad Agra (India) in terza posizione. Fuori da podio dei Travelers’ Choice Attractions 2015 troviamo la Grande Moschea Sheikh Zayed di Abu Dhabi (Emirati Arabi), mentre al quinto posto c’è la Sagrada Familia di Barcellona (Spagna). Appena dietro la basilica vaticana, poi al settimo posto abbiamo il Duomo di Milano; l’ex carcere di Alcatraz a San Francisco (Stati Uniti) occupa l’ottava posizione, mentre il Cristo Redentore di Rio de Janeiro (Brasile) si trova in nona posizione. Il decimo posto è occupato dal Golden Gate di San Francisco (Stati Uniti).

Ostelli più belli del mondo: strutture ricavate da treni, aerei e roulotte

hotelOrmai dormire in hotel oppure ostelli strani non è più una cosa fuori dal comune. Nel mondo ci sono tanti ostelli particolari, ricavati da treni, stazioni, roulotte e chi più ne ha più ne metta. L’obiettivo è quello di far risparmiare chi è alla ricerca di un posto per dormire low cost, sfruttando anche vecchi alloggi. Il portale Hostelworld ha stilato qualche tempo una classifica di ostelli particolari ricavati da vecchie strutture in cui vale la pena dormire almeno una notte.

[sniplet ADSENSE]

ArkaBarka Floating Hostel è un ostello che si trova vicino a Belgrado, nel Parco dell’Amicizia. Non è altro che una casa galleggiante da cui è stato ricavato un moderno e confortevole ostello con dormitori e stanze private arredati con gusto.

Base Camp Bonn si trova in Germania, a Bonn, è un vecchio magazzino con dei caravan da cui sono stati costruiti dei posti letto. Ogni roulotte è arredata diversamente e inclusi nel prezzo ci sono la colazione, il wifi e il parcheggio.

Santos Express Train B&B si trova in Sudafrica sulla spiaggia di Mossel Bay. Questo ostello non è altro che un vecchio treno trasformato in B&B con cabine moderne che hanno anche la vista mare.

Jumbo Stay STF/IYHF, questo ultimo ostello permette invece di dormire in un aereo. Si trova a Stoccolma, non lontano dall’aeroporto. Ci sono circa 60 posti letto tutti confortevoli e assolutamente moderni.

Guida Belize: cosa vedere tra spiagge e rovine Maya

vacanze-mareIl Belize, è un Paese emergente che vanta favolose rovine Maya, spiagge stupende e scenari tutti da vedere e scoprire. Scoprire questo paese per una vacanza, significa avere a che fare con fondali corallini e strutture ricettive al passo coi tempi. Tra l’altro i prezzi per visitare il Belize sono anche piuttosto bassi, rispetto alle mete blasonate come Messico e Caraibi.

[sniplet ADSENSE]

Cosa vedere in Belize

Se andate in vacanza in Belize, sappiate che questo Paese vanta la seconda barriera corallina più lunga del mondo dichiarata Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO dal 1996. Qui potrete ammirare bellissimi isolotti che fanno parte del patrimonio mondiale, tra i più belli ci sono Caye Ambergris e Caye Caulker, dove scoprire la natura pura di questi luoghi.

Se amate fare immersioni, pescare o semplicemente passare una vacanza tra spiagge selvagge e mare, il Belize fa davvero al caso vostro. Una delle località più belle per fare sport marini è Ambergris, ma anche Altun Ha, dove poter visitare bellissimi templi risalenti al 550 d.C. da vedere assolutamente, è il sito archeologico Lamanai, dove poter ammirare il Mask Temple, il Jaguar Temple e l’High Temple, così come il favoloso Xunantunlch, un centro spirituale molto importante. Se decidete di fare una vacanza in Belize, sappiate che nelle località di turismo si può soggiornare a prezzi abbastanza bassi presso resort molto belli. Per arrivare, invece, bisogna fare scalo a Miami o in altre località del Centro America.