Guida Madeira: cosa vedere sull’isola al largo del Portogallo

madeiraL’isola di Madeira, al largo del Portogallo, è una delle più belle isole nell’Oceano Atlantico che solo negli ultimi anni sta sviluppando un afflusso turistico importante. Situata tra le coste africane e il Portogallo, di cui fa parte, Madeira è nota per i suoi paesaggi rigogliosi, tanto da essere definita l’isola giardino. L’arcipelago è formato da Porto Santo e Madera, dove si trova la capitale Funchal ed effettivamente l’isola di Madeira è anche quella dove si trovano più attrazioni, paesaggi e cose da vedere. In genere il clima è mite tutto l’anno, ragione per cui la zona è ricca di vegetazione.

Cosa vedere a  Madeira e cosa fare

Il turista che arriva qui, non viene solo per le spiagge e il mare, dai paesaggi oceanici e vulcanici, ma anche per i vini, le scogliere a picco e in genere gli scenari dal fascino unico. Funchal, la capitale, è una città elegante e coloniale dove il centro storico regala bellezze d’altri tempi, mentre lungo la costa troviamo hotel moderni, case coloniali, scogliere e spiagge lunghe e sabbiose il tutto circondato da una vegetazione molto ricca che permette anche di organizzare escursioni e passeggiate per gli sportivi. Da vedere a Funchal assolutamente il giardino tropicale di Monte Palace, il Monastero di Santa Clara e le piscine di lava attorno alle spiagge che permettono ai bagnanti di fare il bagno viste le temperature fredde dell’acqua del mare. Da non perdere neppure la cabinovia di Funchal che porta sulla collina Do Monte per godere di un paesaggio stupendo sulla città.

Come arrivare, cosa mangiare e dove dormire a Madeira

L’isola di Madeira è raggiungibile in aereo dall’Italia con parecchie compagnie aere tra cui Tap Portugal, easyJet e Ryanair che offrono voli dai maggiori aeroporti italiani. Madeira offre varie risorse per dormire, dagli hotel di lusso a quelli di media categoria, ma ci sono anche residence, case vacanze, ostelli e pensioni. Anche per mangiare si trovano molti ristoranti e locande tipiche in cui assaggiare il famoso bolo do caco.

Isole più belle d’Europa: le migliori dieci di Tripadvisor del 2015

tripadvisorTripAdvisor ha assegnato, come di consueto, i Travellers’ Choice Islands Awards 2015. Le isole più belle del mondo sono state premiate dal portale dedicato ai viaggi e ai viaggiatori. Nella classifica del Vecchio Continente troviamo poca Italia.

[sniplet ADSENSE]

A trionfare quest’anno è stata Santorini, in Grecia, che vanta addirittura uno splendido quarto posto a livello mondiale dietro a isole decisamente più blasonate. La seconda posizione è occupata da Madeira, in Portogallo, mentre la terza posizione vede Creta, ancora una volta in Grecia.

Le isole elleniche sono anche ai piedi del podio con Zacinto al quarto posto, che precede Fuerteventura (Spagna). Sesto posto per Jersey, nel Regno Unito, mentre la settima posizione è occupata da Maiorca, in Spagna; soltanto ottava posizione per l’Italia con Capri. In nona posizione figura Tenerife, in Spagna, mentre a chiudere troviamo Corsica, in Francia. Riguardo al podio italiano, invece, oltre a Capri troviamo Ischia e Lampedusa.

Guida Zante: cosa vedere e spiagge più belle dell’isola della Grecia

vacanze-mareZante è una delle isole greche più belle e selvagge della Grecia, un posto da favola per passare una vacanza low cost i estate tra mare, escursioni e relax. Qui, oltre al mare davvero stupendo è anche possibile trovare alloggi davvero low cost con prezzi che oscillano da 300 a 500 euro a settimana per un appartamento in media o alta stagione.

[sniplet ADSENSE]

Settembre è il mese ideale per fare una vacanza a Zante e spendere poco, anche quest’isola è bella da vedere anche da maggio i poi. Zante è nota anche per il ambiente naturale e la possibilità quindi di organizzare escursioni nel Parco Nazionale Marino per vedere la famosa tartaruga Caretta. Qui affittando una barca è possibile scoprire il bellissimo ambiente marino e spingersi fino al litorale di Laganas e Kalamaki.

Zante vanta anche una vivace vita notturna, a Laganas si trovano moltissimi publ locali, ristoranti e discoteche all’aperto per passare la serata. Per quanto riguarda le spiagge, le più belle per godere di una bella giornata relax sono quelle di Makris, Gialos e Xigia, ognuna e diversa con sassi e paesaggi molto selvaggi per godere il mare. Molto bella anche la spiaggia del Navagio da dove è possibile anche vedere un paesaggio da cartolina salendo sul punto panoramico.

Come dicevamo, Zante è una meta estiva piuttosto low cost, anche per mangiare e dormire. Per arrivare a Zante ci sono voli low cost di easyJet e Vueling da Roma, Milano e Napoli per Atene, mentre con il traghetto ci sono collegamenti da Ancona, Bari, Brindisi e Venezia per Patrasso.

Spiagge più belle di Maiorca: top 5 dell’isola delle Baleari

spiaggiaMaiorca è una delle destinazioni più gettonate per chi sceglie una vacanza al mare in Spagna. Fa parte delle Isole Baleari e rispetto alle più rinomate Ibiza e Formentera, costa decisamente meno, seppur abbia spiagge favolose dove rilassarsi. Sull’isola ci sono numerosi luoghi dove andare, sia a Palma de Maiorca che in altre località balneari.

[sniplet ADSENSE]

Fra le spiagge migliori di Maiorca troviamo Es Trenc, considerata da molti la più bella che ci sia, per via della sua sabbia bianca e le acque turchesi che la bagnano. Un paradiso per i naturisti, al riparo da occhi indiscreti dietro delle dune di sabbia, troviamo Es Pregons Grans ed Es Pregons Petits.

Poco distante da Cap Ses Salines troviamo Cala Mondragó, che vanta la Bandiera Blu per le sue acque pulite ed è immersa nella macchia mediterraneaa; vicino alla capitale, invece, abbiamo S’Arenal de Sa Rapita, ideale per chi pratica windsurf. Infine, ad un paio di chilometri da Capdepera c’è Cala Agulla, anch’essa Bandiera Blu ed immersa in una pineta.

Germania: hotel a forma di valigia a Lunzenau, in Sassonia

hotelParliamo ancora di hotel strani nel mondo, perché questo di cui ci apprestiamo a rivelarvi i dettagli è davvero particolare. Si trova in Germania, esattamente in Sassonia al confine con la Repubblica Ceca, ed è un albero a forma di valigia. La Germania non è nuova a questi hotel dalle forme strane, il design o gli arredi stravaganti, ma l’hotel valigia supera se stesso ed è anche low cost.

[sniplet ADSENSE]

Si trova a Lunzenau, una cittadina nell’est della Germania a pochi passi dal confine con la Repubblica Ceca. L’albergo a forma di valigia costa solo 20 euro a notte, anche se ovviamente avrete a che fare con una stanza molto basica e minuscola (altezza 1,50 metri). La stanza è dotata di bagno molto piccolo, doccia comune e letti  castello e quello che piace è proprio la forma stravagante, oltre il lato economico che non guasta. L’hotel valigia vi aspetta, ma attenti a non portare bagagli troppo pesanti.

Spiagge vicino a Barcellona: dove andare nei dintorni della città catalana

barcellonaBarcellona è una meta gettonata per la stagione estiva. In molti si recano nella città catalana anche per il mare. Infatti, oltre ad un viaggio culturale, qui è possibile anche rilassarsi e divertirsi grazie alla presenza di belle spiagge ed alla movida notturna. Oltre che in città, possiamo goderci il mare anche nei dintorni di Barcellona, ma dove andare?

[sniplet ADSENSE]

A pochi chilometri di distanza troviamo diverse spiagge splendide. Ad una decina di chilometri abbiamo Badalona, con un lungo tratto di spiaggia in pieno centro, con un favoloso lungomare ed una rambla costeggiata di palme. Un po’ più distante, a Calella de Palafrugel, troviamo Roca Grossa tra le numerose calette della zona, immersa nella natura, mentre a mezz’ora da Barcellona c’è Sitges con la spiaggia Home Mort, ideale per chi cerca la tranquillità.

Nei pressi di Girona, poi, abbiamo Cala Estreta, raggiungibile da un cammino un po’ arduo che inizia da Playa el Castell, ma le fatiche vengono poi ripagate quando si mettono i piedi sulla candida sabbia. Infine, non lontano da qui e a mezz’ora da Barcellona, troviamo Garraf, piccola e tranquilla.

Guida Bilbao: cosa vedere nella città dei Paesi Baschi

bilbaoBilbao, è una delle città spagnola Paesi Baschi tra le più moderne della Spagna da visitare anche in pochi giorni. Oggi, la città di Bilbao è una delle più belle da conoscere, dove trovare molti spunti culturali, nonché paesaggi che caratterizzano un po’ tutta la regione. I Paesi Baschi sono molto differenti rispetto al resto della Spagna, qui si trovano coste frastagliate e tanto verde e anche la città di Bilbao richiama quella modernità e vivibilità che caratterizza un po’ tutti i Paesi Baschi. Simboli di questa città sono il museo Guggenheim e la zona del vecchio porto, riqualificata e resa moderna.

Cosa vedere a Bilbao

Bastano anche 3 giorni per visitare questa interessante città. Si parte dalla zona centrale chiamata Casco Viejo, che vanta viali alberati, negozi di ogni genere e bei palazzi d’epoca. Tra i simboli della città troviamo anche i ponti pedonali e in genere il centro che si può godere a piedi oppure in bicicletta. A Bilbao è infatti possibile affittare biciclette per scoprine le bellezze, senza contare la metropolitana una delle più belle e moderne d’Europa.

Se andate per la prima volta a Bilbao potrete vedere la Plaza Nueva dove si  svolgono tanti eventi culturali, il Barrio de Las Siete Calles, la Cattedrale di Santiago e la Chiesa di San Antón. Se amate i musei e la cultura, Bilbao offre anche spunti interessante; basti pensare al Museo Guggenheim, il Museo delle Belle Arti, dove si trovano opere dall’arte rinascimentale e barocca fino a quella moderna. La città, vanta anche la zona moderna dove si trovano costruzioni avveniristiche, basti pensare al Puente Zubizuri a forma di arpa oppure il Palazzo dei Congressi e della Musica che sembra una nave in costruzione. La città di Bilbao, si può vedere tutto l’anno e può anche essere un punto di partenza per visitare i Paesi Baschi.

Neuschwanstein Castle, il castello delle favole in Baviera

castello-neuschwansteinSe andate in Baviera, non perdete da vedere il Castello di Neuschwanstein uno dei più belli del mondo, definito da molti come il castello delle favole a cui si è si è ispirato il Walt Disney per le favole di Cenerentola, Biancaneve, Raperonzolo e la Bella Addormentata nel bosco.

[sniplet ADSENSE]

Il Castello di Neuschwanstein fu voluto da re Ludwig II ed è alto ben 965 metri da cui si scorge un panorama mozzafiato. Dopo la morte del re Ludwig II il castello fu aperto alla gente che volevano scoprire le meraviglie di questi luoghi. Il Castello di Neuschwanstein, ospita 200 stanze dotate, oggi di sistemi potenti per il riscaldamento, campanelli elettrici e un sistema di telefoni interfono, dunque un castello moderno con una facciata antica e molto pittoresca.

Se volete visitare il meraviglioso il Castello di Neuschwanstein, sappiate che il biglietto si può acquistare solo presso la biglietteria del castello. Da maggio a settembre è disponibile un bus navetta che parte da Hohenschwangau con il punto panoramico Jugend via Bleckenaustraße.

Cosa vedere in Olanda: Bourtange, borgo fortificato a forma di stella

olandaL’Olanda non è solo Amsterdam. Ci sono diversi luoghi dove andare nei Paesi Bassi, alcuni dei quali molto suggestivi. Qualche tempo fa vi avevamo parlato di un itinerario che porta sulle orme di Vincent Van Gogh, mentre stavolta andiamo a scoprire una cittadina alquanto particolare, situata nella zona settentrionale del Paese.

[sniplet ADSENSE]

Non lontano dal confine con la Germania si trova Bourtange, un borgo fortificato che ha come peculiarità quella di essere stato costruito a forma di stella. La cittadina olandese risale al 1580 e la sua conformazione fu realizzata basandosi sul modello difensivo utilizzato a quei tempi già da altre costruzioni medievali.

Oltre alla sua forma suggestiva, Bourtange è un luogo dove potersi rilassare passeggiando lungo i suoi canali; inoltre, ci si può arricchire culturalmente visitando i suoi quattro musei oppure entrando nelle botteghe storiche che vi sono presenti. In alcuni periodi dell’anno, poi, è possibile assistere a rievocazioni storiche che permettono di scoprire la storia di questa cittadina fortificata.

Irlanda del Nord: tour alla scoperta dei luoghi di Game of Thrones

belfastGame of Thrones continua a riscuotere grande successo in televisione, ma c’è chi cerca di entrare nel mondo della serie tv, giunta alla su quinta stagione, andando a scoprire i luoghi dove viene girata. Le riprese sono state effettuate nelle più suggestive location dell’Irlanda del Nord, con il grosso del lavoro che viene svolto presso il Titanic Studios di Belfast. Per chi vuole andare alla scoperta dei posti legati a Il Trono di Spade, troviamo escursioni organizzate da McComb.

[sniplet ADSENSE]

Troviamo un tour che attraversa la spettacolare Causeway Coastal Route, con soste a Ballycastle e Cushendun, la prima dimora di Lady Catelyn Stark e Varys, la seconda dove c’è la grotta in cui Melissandra ha dato alla luce lo “shadow baby”; c’è poi Ballintoy Harbour, il promontorio di Larrybane e The Dark Hedges, la nota Strada del Re. Nonostante non siano connesse con Game of Thrones, il tour porta anche alle Giant’s Causeway, una delle bellezze dell’isola verde. A Belfast, infine, è possibile visitare i Paint Hall Studios, dove sono state girate altre scene interne della serie televisiva.