Ryanair: regole bagaglio a mano e da stiva, peso e misure

Alla vigilia della partenza per le vacanze ci si pongono sempre domande relative al bagaglio a mano ed al bagaglio da stiva. Ogni compagnia aerea ha le sue regole a riguarda, ma quest’oggi andiamo a scoprire tutti i dettagli riguardo alle valigie per chi si appresta a partire con Ryanair. La compagnia low cost è decisamente una delle più restrittive in materia di bagagli, con regole molto ferree sia per quanto riguarda le misure che il peso, specie per il bagaglio a mano.

Il bagaglio a mano che può essere portato a bordo dei voli di Ryanair deve avere le seguenti dimensioni: 55 x 40 x 20 centimetri. Bisogna sapere, però, che questa valigia non va riempita fino all’inverosimile, dato che al suo interno vanno riposte anche borse da donna, ventiquattro ore, laptop, sacchetti con acquisti, fotocamere, etc., visto che a bordo si può portare un solo bagaglio. Riguardo al peso, infine, esso non deve superare i 10 chilogrammi, perché in caso sia troppo pesante, vi toccherà pagare un supplemento di 60 euro e inoltre verrà riposto nella stiva, stessa cosa anche per bagagli a mano di dimensioni maggiori rispetto a quelle citate sopra.

Per quanto riguarda il bagaglio da stiva, Ryanair permette di imbarcare valige aventi il peso di 15 o 20 chilogrammi e per ogni chilogrammo in più bisogna sborsare 20 euro. Le dimensioni massime consentite sono di 119 x 119 x 81 centimetri ed ogni passeggero può imbarcare fino ad un massimo di 2 bagagli. Il costo del bagaglio da stiva non è incluso nel prezzo del biglietto aereo, perciò per poter portare una valigia bisogna spendere 15 o 20 euro per tratta a seconda del peso. Per maggiori dettagli potete visitare il sito ufficiale di Ryanair.