Bagagli a mano e da stiva: peso e misure delle compagnie aeree

Quando ci si mette in viaggio utilizzando l’aereo, la prima cosa da sapere sono le regole delle varie compagnie riguardo al trasporto del bagaglio a mano e della valigia da stiva. Ciascun vettore aereo ha le sue regole, molto ferree in alcuni casi, con pesi e misure differenti, perciò, quest’oggi andiamo a riassumere un po’ tutte le regole delle principali compagnie aeree che operano in Italia. Partiamo da Alitalia, dove a ciascun passeggero è consentito portare in cabina un solo bagaglio a mano della misura 55x35x25 cm, comprese maniglie, tasche laterali e rotelle, con peso massimo di 8 Kg; inoltre, effetti personali come computer portatili, porta-documenti, stampelle e passeggini possono essere imbarcati in cabina.

Per quanto riguarda il bagaglio da stiva, invece, è possibile portare valigie fino ad un massimo di 23 Kg, con misure di 119x119x81 cm, per voli nazionali, europei e intercontinentali, ad eccezione dei voli per il Brasile, dove il bagaglio può avere un peso massimo di 32 Kg. Passando alle altre compagnie di bandiera europee, troviamo Lufthansa che permette di trasportare in cabina un solo bagaglio a mano della misura 55x40x20 cm, comprese maniglie, tasche laterali e rotelle, con peso massimo di 8 Kg; in aggiunta è possibile portare con sé un cappotto, una borsetta, una macchina fotografica ed un libro.

Per quanto riguarda il bagaglio da stiva, invece, la valigia non deve superare 23 Kg di peso e le dimensioni massime devono essere 158 cm; anche in questo caso è possibile trasportare una valigia da 32 Kg nel caso si voli in Brasile. Air France consente di trasportare in cabina un bagaglio a mano della misura 55x35x25 cm fino a 12 Kg, mentre per il bagaglio da stiva deve pesare al massimo 23 Kg ed avere dimensioni massime di 158 cm, fatta eccezione per i soci Flying Blue Silver, Gold e Platinum o Sky Team Elite/Elite Plus, che hanno diritto ad imbarcare fino a 2 valigie nella stiva; per quanto riguarda Iberia, invece, il bagaglio a mano deve misurare 55x35x20 cm e non deve pesare più di 10 Kg, mentre il bagaglio da stiva per voli nazionali e internazionali, il peso massimo deve essere di 23 Kg, con misure di 90x75x43 cm.

Passando alle compagnie aeree low cost, invece, il discorso si fa un po’ più complicato, con delle regole più restrittive riguardo a peso e dimensioni dei bagagli. Ryanair permette di trasportare esclusivamente un solo bagaglio a mando della misura di 55x40x20 cm e del peso massimo di 10 Kg; borse da donna, lappo e altri oggetti devono essere inseriti in un unico pezzo. Il bagaglio da stiva, invece, è a pagamento e, oltre a dover pesare massimo 15 o 20 Kg a seconda dell’opzione scelta in fase di prenotazione, deve avere delle misure massime di 119x119x81 cm.

Passando a EasyJet, invece, il bagaglio a mano deve misurare 55x45x25 cm e pesare massimo 10 Kg; anche in questo caso, se avete borse, computer portatili ed altro, bisogna riporli tutti all’interno di un unico pezzo. Il bagaglio da stiva, invece, anche qui è a pagamento, e deve pesare massimo 20 Kg senza alcuna indicazione sulle misure.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *